La European School of Economics – Rome Campus è orgogliosa di partecipare al programma EX DUCO – Students Teaching. EX DUCO è un’opportunità per i nostri studenti di diventare docenti per un giorno e condividere conoscenze e abilità con i colleghi.

Il motto della European School of Economics è un’eccellente rappresentazione di ciò che EX DUCO mira a raggiungere: “visibilia ex invisibilibus” – la vera conoscenza proviene dall’interno. Crediamo che tutti i nostri studenti abbiano conoscenze e abilità per insegnare e imparare dai loro coetanei, ed è per questo che siamo molto orgogliosi del programma EX DUCO che ci consente di identificare i punti di forza degli studenti e dare loro la possibilità di sperimentare come docenti , parlando con un pubblico e presentando le proprie capacità.

Lo scorso giovedì presso Campus ESE di Roma, il nostro studente del corso Bachelor in Business Administration, Simone Garritano ha tenuto una sessione di insegnamento per studenti meravigliosamente interessante sulla lingua ausiliaria internazionale costruita più ampiamente parlata – Esperanto.
Simone, a cui piace coltivare hobby unici, è a un passo dal diventare un oratore e un conoscitore certificato Esperanto.

La sua presentazione è stata avvincente ed è riuscito a illustrare gli aspetti più importanti della lingua e persino a insegnare ai suoi colleghi come costruire frasi e usare la lingua fin dall’inizio. Ma quello che i nostri studenti hanno apprezzato di più sono i parallelismi che Simone ha disegnato tra l’esperanto e le loro lingue madri. È stata davvero un’esperienza che ha riunito le meravigliose diversità che la European School of Economics  è orgogliosa di tenere insieme,  attraverso l’aspetto unificante dell’educazione di alto livello.
Ma i partecipanti degli studenti non erano i soli a imparare qualcosa – Simone, che in genere è piuttosto timido, ha approfittato di questa opportunità per superare le sue paure mentre parlava in pubblico e praticava abilità di presentazione che torneranno utili per la sua futura carriera. Nel complesso, siamo tutti d’accordo sul fatto che abbia fatto un ottimo lavoro!