Al fine di supportare i nostri studenti durante il loro percorso formativo, in particolare in periodi difficili come quello attuale, la European School of Economics ha deciso di implementare completamente le lezioni online su tutti i centri italiani a partire dalla prossima settimana.

Dire che la tecnologia ha completamente cambiato il mondo dell’educazione sarebbe un eufemismo: solo pochi anni fa sarebbe stato impensabile avere lo stesso livello di interazione su una piattaforma online delle lezioni di persona e tuttavia, eccoci qui.

Solo negli ultimi anni, come dimostrato da uno studio condotto da Best College e Babson Survey Research Group chiamato “Best College 2019 Online Trends Education Report”, più di un quarto di tutti gli studenti universitari intervistati negli Stati Uniti ha riferito di aver preso almeno un online classe. Questa rapida espansione avrebbe dovuto spingere le scuole ad aumentare il numero di lezioni e argomenti online che offrono, ma in realtà l’importanza dell’educazione online sta riapparendo sul mercato e non è un caso.

Quando un’istituzione si trova di fronte a avversità, soprattutto quando si verifica su scala globale, è allora che l’innovazione deve prendere il primo posto, diventando il catalizzatore di un cambiamento positivo che avrà un impatto sulla situazione attuale e rimodellando l’intero futuro del settore per molto tempo.

È questo ragionamento, in conformità con le nuove norme sanitarie approvate dal governo italiano, che ha portato la European School of Economics Italy a fare un salto di fiducia e iniziare a condurre tutte le lezioni online. È un compito enorme e l’improvviso cambio di ritmo si rivelerà una sfida, ma crediamo con tutto il cuore che sia la decisione giusta per garantire il livello di eccellenza e qualità dell’istruzione che i nostri studenti si aspettano di ricevere.